Logo San Marino RTV

Dal 1° ottobre fino al 31 marzo 2013, in vigore a Rimini le nuove limitazioni al traffico

1 ott 2012
Dal 1° ottobre fino al 31 marzo 2013, in vigore a Rimini le nuove limitazioni al traffico
Dal 1° ottobre fino al 31 marzo 2013, in vigore a Rimini le nuove limitazioni al traffico - Un piano in linea con il nuovo Accordo regionale sulla qualità dell’Aria. Si parte da oggi con il di...
Un piano in linea con il nuovo Accordo regionale sulla qualità dell’Aria. Si parte da oggi con il divieto di circolazione dei veicoli fuori norma, quelli Euro 0, Euro 1, Euro 2 sprovvisti di filtro antiparticolato, a benzina o diesel, ma anche ciclomotori e motocicli a due tempi non conformi alla normativa Euro 1. Sono esclusi dalle limitazioni gli autoveicoli elettrici e ibridi, a benzina e diesel Euro 4 e Euro 5, a gas metano e GPL, diesel Euro 3 con filtro antiparticolato. Blocco in vigore fino al 31 marzo, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 18,30. Nella stessa fascia oraria, fino al 30 novembre e poi dal 7 gennaio al 31 marzo 2013, blocco totale della circolazione dinamica privata, invece, nelle giornate del giovedì, ad iniziare dunque dal 4 ottobre. Ma torna anche lo stop alle auto ogni prima domenica del mese, sempre dalle 8,30 alle 18,30. Queste le date: 7 ottobre e 4 novembre 2012; 13 gennaio, 3 febbraio, 3 marzo 2013. E proprio sulle domeniche si erano scatenate le proteste dei commercianti riminesi che avevano minacciato di tenere chiuse le attività nei giorni di stop. Cosa che ha portato il Comune a fare un passo indietro, riducendo di fatto il blocco a poche aree. Sono così esclusi i percorsi d’accesso e d’uscita dai parcheggi del centro storico di piazzale Cervi, Settebello, Stazione; Malatesta, Scarpetti, Sartini, Tiberio. Tutti fino alla Statale 16. Traffico libero anche per i tratti di viabilità urbana che consentono l'accesso e l'uscita dai parcheggi presenti nella zona mare. “Una decisione – ha spiegato la Giunta – maturata per salvaguardare la natura turistica della città, vista la concomitanza con alcune fiere e la ridotta accessibilità dell’area urbana nei giorni festivi a causa della minore frequenza del trasporto pubblico”. Le limitazioni al traffico sono ovviamente sospese durante le festività: 1 e 2 novembre, 24 e 25 dicembre; 1° gennaio.

Silvia Pelliccioni