Logo San Marino RTV

1000 euro di multa per una lucciola

20 mag 2007
La municipale mentre eleva la multa
La municipale mentre eleva la multa
C’era anche l’assessore Roberto Bigini, ieri sera, in ronda con la Polizia municipale, per le strade di Rimini, nella missione anti-prostituzione.
Diverse le lucciole identificate in alcune delle zone, che sono tornate ad essere punto di incontro, con i clienti. Poi, durante un controllo, gli agenti hanno notato una prostituta scendere da una vettura che poi è ripartita a forte velocità, forse perché l’uomo si è accorto della presenza degli agenti.
Un breve inseguimento e la macchina è stata bloccata. All’uomo è stata elevata una multa di 1000 euro. Ha deciso di firmare il verbale e pagarla. In caso contrario avrebbe ricevuto il verbale a casa.
Il pugno duro contro la prostituzione in strada ha dunque già dato i suoi primi frutti. Ma le lucciole hanno già messo in campo una nuova forma di adescamento dei clienti, evitando la contrattazione in strada lasciano bigliettini con i numeri di cellulare appiccicati ai vetri di vetture di grossa cilindrata.