Logo San Marino RTV

150 scatti nella PA: sale la protesta

17 mar 2006
150 scatti nella PA: sale la protesta
Monta la protesta, nella pubblica amministrazione, per le proposte di aumento di livello, a favore di circa 150 dipendenti. Tra gli impiegati pubblici sta circolando una sottoscrizione, che chiede al Governo di fare un passo indietro.
Due facciate, poco, piu’ in cui si analizza la situazione, si espongono esempi di promozioni anomale e infine un’appello che recita testualmente: 'Vorremmo che si facesse un passo indietro da parte del Governo e che il sindacato tutelasse i diritti di tutti non accettando queste proposte discriminati. Vorremmo che ci si limitasse solo a quegli interventi veramente urgenti per il servizio e si rimandasse tutto il resto al momento della riforma della Pa, quella seria, condivisa, trasparente nelle regole e chiara nei criteri'. Sullo stesso argomento prende posizione Alleanza Popolare, chiedendo di fermare il clientelismo nella Pa. Ap parla di privilegi al solo scopo di ottenere consenso elettorale, 'delibere scritte in modo da non far capire cosa nascondono'. Tutti aspetti che, insieme alle altre forze d’opposizione, Alleanza Popolare ha esposto con preoccupazione ai Capitani Reggenti, in una apposita udienza lo scorso 8 marzo. Su tutta questa spinosa vicenda, intanto, il Governo preannuncia per la prossima settimana una conferenza stampa.