Logo San Marino RTV

25 anni Soroptimist: "Messaggi di pace e di speranza dalla terra della libertà”

29 mar 2014
25 anni Soroptimist: "Messaggi di pace e di speranza dalla terra della libertà”25 anni Soroptimist: "Messaggi di pace e di speranza dalla terra della libertà”
25 anni Soroptimist: "Messaggi di pace e di speranza dalla terra della libertà” - “Essere forza per il bene”, dall'auspicio del segretario alla Giustizia Giancarlo Venturini alle par...
“Essere forza per il bene”, dall'auspicio del segretario alla Giustizia Giancarlo Venturini alle parole della presidente Giusi Ridolfi sul valore della pace, fino agli interventi delle "soroptimiste" degli altri club, Rimini in testa. Una giornata per fissare scopi e richiamare progetti, a 25 anni dalla nascita del Club a San Marino: “Essere voce globale per le donne, - ha detto Jeanne Bosia, già Presidente Soroptimist Europa - per la loro libertà, parità, accesso all'educazione e alla leadership”. La voce di San marino, il ruolo nel mondo e negli organismi internazionali di un paese fondato sulla libertà puntualizzato dagli interventi di Fausta Morganti, ambasciatore del Titano all'OSCE, e di Patrizia Busignani, quale responsabile della Campagna Europea per prevenire e combattere la violenza sulle donne e di genere.
E per i diritti dell'individuo ha speso la sua opera Silvana Arbia, che si è messa in moto davanti al fallimento di una società incapace di prevenire la violenza. Racconta la sua esperienza da procuratore del Tribunale Penale Internazionale per il Rwanda: 800mila vittime in 100 giorni.
L'aiuto del Titano e di Soroptimist San Marino al Rwanda, con il contributo del 66% alla realizzazione del centro San Marco a Kigali: “I progetti avviati al centro permettono alle donne di costruirsi un futuro – ha detto la Presidente Soroptimist di Kigali, Brigitte Mukandoli - si sono organizzate in cooperative. Il club di San Marino ha favorito la ricostruzione, non solo materiale, ma anche dato un sostegno morale, per le famiglie, per la società, e non solo per le donne ruandesi”.

Nel video, le interviste a Silvana Arbia, Cancelliere della Corte Penale Internazionale e a Brigitte Mukandoli, Presidente Soroptimist di Kigali-Rwanda.