Logo San Marino RTV

Acquisti natalizi da 11 miliardi di euro

17 dic 2005
Acquisti natalizi da 11 miliardi di euro
Secondo Telefono Blu, gli italiani sborseranno circa 11 miliardi di euro per gli acquisti natalizi. Non ci sarà alcun taglio ai regali. La tendenza sarà semmai quella al dono “intelligente” e non necessariamente più costoso. E’ Telefono Blu a dare il quadro delle inclinazioni degli italiani per questo Natale. Per la gioia dei bambini, la spesa per i giocattoli aumenta del 5%, come pure quella per i viaggi. Calo deciso, invece, per i cellulari tradizionali, buono l’andamento per i televisori al plasma ed Lcd, il cui prezzo negli ultimi due anni è sceso del 50%. In lieve flessione i pc portatili, sempre gettonatissimi i Notebook, così come gli I-Pod che stanno sostituendo i lettori cd. Naturalmente, sotto l’albero, non mancheranno i libri, sempre graditi. Ormai scomparsi, invece, i profumi. Da segnalare, poi, che ancora una volta gli spumanti italiani la spunteranno sullo champagne. La parte del leone, per quanto riguarda le vendite, la fanno i centri commerciali, in forte crescita con il 57%, seguiti dai negozi, 30% - e dai mercatini, 13%. In sintesi, le famiglie italiane, a Natale, spenderanno la maggior parte dei loro soldi nella casa (24%); nei prodotti alimentari (18%); nei vestiti (8%) e nel tempo libero (9%).