Logo San Marino RTV

Afghanistan al voto tra la paura

20 ago 2009
Afghanistan al voto tra la paura
In un clima teso in cui già alle prime ore si è concretizzata la minaccia taleban di impedire l’accesso alle urne, l’Afghanistan oggi vota il suo presidente e i membri delle 34 assemblee provinciali. Schierato un imponente meccanismo di sicurezza, dopo gli attentati dei giorni scorsi. Un ragazzo, due civili, due agenti di polizia e un talebano il bilancio delle vittime di attacchi di insorti in tre province. Prima dell’alba, alcuni razzi hanno colpito Kandahar, città del presidente Karzai. A Kabul, sparatoria contro kamikaze e attacchi contro seggi elettorali. Operazioni regolari nella città di Herat, dove sono schierati i militari italiani. Intanto, alla luce degli ultimi episodi di violenza, il Ministro degli esteri Frattini - replicando al leader della Lega, Bossi - scarta la possibilità di programmare ora un ritiro dei soldati italiani dall’Afghanistan.

Silvia Pelliccioni