Logo San Marino RTV

Aggressione a San Giovanni in Marignano: dopo un anno arrestati i colpevoli

27 giu 2009
I Carabinieri di Riccione hanno arrestato il presunto mandante e gli autori materiali dell’aggressione, avvenuta il 23 agosto dello scorso anno a San Giovanni in Marignano, a una donna di 52 anni, titolare di una ditta di autotrasporti, sfigurata con l’acido mentre dormiva nel divano di casa. Dopo lunghe indagini ed articolate intercettazioni, che hanno permesso di delineare un complesso intreccio sentimentale e di interessi economici, sono stati arrestati Giuseppe D’Onofrio, 52 anni, di Benevento, ex dipendente ed ex compagno della vittima, Rosetta Nuzzo, 37 anni, di Caserta, nipote della donna ed Angelo Iadanza, 25 anni, di Benevento, dipendente dell’imprenditrice. Tra D’Onofrio e la Nuzzo era nata una relazione, cosa che aveva definitivamente deteriorato i rapporti tra la vittima e il presunto mandante dell’aggressione. I tre dovranno rispondere di rapina aggravata e lesioni personali.