Logo San Marino RTV

Albanese morto a Misano: proseguono le indagini

3 giu 2009
Proseguono le indagini dei carabinieri di Riccione sulla misteriosa morte di un giovane albanese nella sua abitazione di Misano Monte. Un episodio che ha scosso la piccola cittadina.
“Litigavano spesso quei due, le urla si sentivano anche di notte”. Alcuni inquilini dello stabile di Piazza del Castello - dove è avvenuto l’episodio - ricordano soprattutto i diverbi accesi di quella coppia di giovani, di origine albanese. Per il resto poca voglia di parlare, e nessuno vuole essere ripreso.
Un vicino di casa ieri mattina avrebbe udito il colpo che ha ucciso il 31enne albanese dipendente di una azienda di San Marino del settore tessile. Se si sia trattato di suicidio o di una folle roulette russa, dovranno stabilirlo i carabinieri di Riccione, che nel frattempo hanno sigillato l’appartamento. Quel che è certo è che in quella casa di cocaina ne girava tanta. Nella valigia della convivente - arrestata il giorno stesso - una busta con 270 grammi di droga. Ma quei due nessuno sembrava averli notati.
E ora gli abitanti di Misano Monte si interrogano. Da qualche tempo - nella piccola cittadina - la situazione sarebbe cambiata, in seguito all’arrivo di alcuni stranieri; e non tutti vogliono essere inquadrati quando si parla di questo.