Logo San Marino RTV

Alessandra Bruschi si presenta: "Fondamentale il lavoro di squadra"

Il neo Direttore Generale dell'Iss parla delle sfide della ripartenza

di Monica Fabbri
20 mag 2020
Alessandra Bruschi
Alessandra Bruschi

Alessandra Bruschi affronta la nuova sfida con entusiasmo e uno sguardo a 360 gradi sull'organizzazione dell'Iss. Ha già conosciuto i Capitani Reggenti e i Segretari di Stato. “Un'accoglienza fantastica - confida -  da piccola principessa”. Calda accoglienza anche in ospedale, “grandi aspettative e anche io ne ho”. Questa mattina si è presentata ai sammarinesi nella Conferenza Stampa del gruppo di coordinamento: “il mio arrivo con l'apertura – dice - è un bel segnale di ripartenza”, con cautela e puntando alla prevenzione. Provenendo da una zona della Lombardia particolarmente colpita ha vissuto in prima persona l'emergenza sanitaria. “ Vi ho seguito a distanza” - racconta - e si complimenta per il grande lavoro svolto. Ora si guarda al futuro, “riguardare tutti i settori, dalla prevenzione al sociosanitario, al sociale, alla parte tipica ospedaliera”. Il neo Direttore Generale dell'Iss crede nel lavoro di squadra, nella forza del gruppo. “Non seguo il modello – assicura - dell'uomo solo al comando”. Poi, un'attenzione al tema del dimensionamento, nella consapevolezza che non è facile attrarre professionisti senza casistiche importanti. Una nota personale: domani festeggerà a San Marino il suo compleanno. Compierà 43 anni.


Nel servizio l'intervista al neo Direttore Generale Iss Alessandra Bruschi.