Logo San Marino RTV

Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini sono i nuovi Capitani Reggenti

La cronaca della cerimonia di Investitura della Reggenza per il semestre 1° ottobre 2020 - 1° aprile 2021

1 ott 2020
Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini sono i nuovi Capitani Reggenti

Oggi a San Marino è il giorno dell'insediamento della nuova Reggenza. A salire alla Suprema Magistratura per il semestre 1° ottobre 2020 - 1° aprile 2021, i Capitani Reggenti eletti Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini. Subentrano alle LL.EE. Alessandro Mancini e Grazia Zafferani. Ancora alte le misure di sicurezza anti-Covid durante tutta la cerimonia. Il Corpo diplomatico non stringerà la mano ai Capitani Reggenti eletti, ma si limiterà ad un cenno del capo. I Capitani di Castello, che come da cerimoniale, attendono le due coppie reggenziali davanti alla sala del Consiglio dei XII, parteciperà a Palazzo solo una stretta rappresentanza. Nella sala del Consiglio sono meno della metà le sedie disponibili rispetto al consueto.

A Palazzo Valloni i Capitani Reggenti eletti ricevono il saluto del Corpo Diplomatico. Al termine dei saluti la locuzione del Nunzio Apostolico Sua Eccellenza Monsignor Emile Paul Tscherrig.

Poi l'atteso discorso dei Capitani Reggenti eletti, sottolineato, al termine, da un applauso. Invitano a confidare nel domani, guardando soprattutto alle misure che si stanno approntando nell'economia. Nel discorso anche un richiamo alle Istituzioni e il dibattito consiliare ad una maggiore distensione nell’affrontare il delicato tema della giustizia. Un passaggio sottolinea inoltre l'indipendenza dello Stato di San Marino e il concetto di "sammarinesità".

Il corteo, partito dal Valloni, ha poi raggiunto Piazza della Libertà e Palazzo Pubblico. Ad attenderli una delegazione dei Capitani di Castello. Le due coppie reggenziali si sono salutate all'interno della sala del Consiglio dei XII per poi riformare il corteo e salire alla Basilica del Santo per la solenne funzione celebrata dal vescovo Mons. Andrea Turazzi. Anche in questo caso l'ingresso è contingentato: una settantina le sedute disponibili in Pieve.

Terminata la funzione, il corte ha raggiunto nuovamente Palazzo Pubblico per l'Orazione Ufficiale del Consigliere federale Ignazio Cassis, l'investitura dei nuovi Capi di Stato con lo scambio dei collari.

All'interno della sala del Consiglio, il Segretario di Stato agli Esteri Luca Beccari presenta l'oratore Ignazio Cassis

Il Segretario agli Interni Elena Tonnini legge la formula di giuramento. Col passaggio del collare e l'Inno Nazionale culmina la cerimonia. Alessandro Cardelli e Mirko Dolcini sono i nuovi Capitani Reggenti