Logo San Marino RTV

Andreotti: ancora in rianimazione, ma migliora

4 mag 2012
Andreotti: ancora in rianimazione, ma migliora
Andreotti: ancora in rianimazione, ma migliora
Una bronchite forse non ben curata che ha provocato una crisi respiratoria che a sua volta ha mandato in tilt il cuore per alcuni attimi. Queste le cause che hanno portato al ricovero d'urgenza Giulio Andreotti, in cura nel reparto di rianimazione del policlinico Gemelli. Il senatore continua ad avere un "lento e graduale miglioramento". Lo si apprende da fonti sanitarie. Il quadro clinico è stabile. "Speriamo che tra qualche giorno possa tornare alla vita normale" ha dichiarato il figlio Stefano Andreotti, dopo aver visitato il padre assieme alla sorella Serena. Stefano l'ha trovato "lucido e tranquillo" nonostante l'"esperienza forte".