Logo San Marino RTV

Anno giudiziario: Dirigente parla di una giustizia con più luci che ombre

l'arretrato della Giustizia civile del Tribunale Unico della Repubblica di San Marino è crollato di circa il 65% nell'ultimo anno.

21 feb 2020
Anno giudiziario: Dirigente parla di una giustizia con più luci che ombre

Mancava da oltre 10 anni a San Marino l'inaugurazione dell'Anno Giudiziario. A Palazzo di giustizia erano presenti le massime Istituzioni sammarinesi, tutti gli attori della giustizia e della politica sammarinese; magistrati italiani della Corte di Cassazione e Giudici della Corte europea di Strasburgo; autorità militari.  Ad aprire la cerimonia il Segretario alla Giustizia, Massimo Andrea Ugolini, che ha richiamato all'identità e peculiarità sammarinesi da preservare. Dopodiché  è stata a volta della presidente degli avvocati sammarinese, Maria Selva, che ha ribadito la necessità della riforma del codice di procedura penale. Poi  è stata la volta del Dirigente del Tribunale,  Giovanni Guzzetta, che ha toccato tutti gli aspetti della giustizia tra luci e ombre, "ma le luci sono  più delle ombre", ha detto. Inaugurazione che cade in un momento non facile nel rapporto tra giustizia e politica, di fronte alla delicatezza di tali temi, ha proseguito il Dirigente, "è necessario compiere uno sforzo di distacco che tenga a bada le passioni e consenta di contestualizzare le questioni". 

Tra i dati resi noti dalla sua relazione, quello che l'arretrato della Giustizia civile del Tribunale Unico della Repubblica di San Marino è crollato di circa il 65% nell'ultimo anno.

QUESTA SERA LA CERIMONIA INTEGRALE ALLE 21.15 SU RTV