Logo San Marino RTV

Antenne telefonia: a Faetano raccolta firme contro l'installazione

23 nov 2006
Antenna telefonia mobile
Antenna telefonia mobile
Il tema delle antenne di telefonia mobile è stato al centro di un dibattito pubblico, organizzato ieri sera dalla Giunta di castello di Faetano. A confronto, con i cittadini, il segretario di stato al territorio Marino Riccardi, un tecnico della San Marino Telecom, dirigenti del servizio igiene ambientale e un consulente esterno, esperto in campi elettromagnetici. A fare gli onori di casa, il capitano di ccastello di faetano Pier Marino Bedetti. Oltre 60 le firme raccolte contro l'antenna già installata sull'edificio destinato ad acquedotto, nei pressi del cimitero. Non sono mancati gli interventi critici da parte della cittadinanza. Chiesta la sospensione di tutto il progetto antenne, per una più approfondita valutazione. Sollevate perplessità anche sulle modalità con cui è stata assegnata la concessione alla nuova compagnia telefonica. Per il capitano Pier Marino Bedetti è difficile individuare nel territorio del castello di Faetano un luogo più adeguato, per l'installazione dell'apparato trasmettitore. "Sullo stesso edificio - dichiara - ne stanno già operando altri. E i test effettuati sulle case più vicine evidenziano che c'è già una esposizione di 1 volt metro. Con la nuova antenna - aggiunge - l'esposizione salirebbe a 1,8 volt metro, molto al di sotto della soglia di 6 volt, prevista per i luoghi in cui le persone sostano per piu' di 4 ore continuative nella giornata".