Logo San Marino RTV

APAS: Grave episodio di incuria e crudeltà ai danni di un cane

8 ago 2013
APAS: Grave episodio di incuria e crudeltà ai danni di un cane
APAS: Grave episodio di incuria e crudeltà ai danni di un cane
L'episodio del cane lasciato per 3 ore e più, da una coppia di turisti tedeschi, nell'abitacolo dell'auto parcheggiata in pieno centro storico di San Marino è di una gravità estrema. Si configura come reato in base all'art. 282 bis del ns. Codice Penale che considera tale ogni forma di maltrattamento e di abbandono di un animale. L'APAS chiede che la coppia di turisti sia denunciata e che il cane venga sequestrato definitivamente. Sappiamo che ora il cane si trova presso un ambulatorio veterinario privato sotto flebo, speriamo vivamente che si possa riprendere. Ma ci chiediamo, cosa succederà dopo? A nostro avviso esistono le condizioni normative per procedere al sequestro cautelativo del povero animale da parte del dirigente del Servizio Veterinario di Stato, poiché, previa autorizzazione del giudice, la normativa recente a protezione degli animali da compagnia, gliene conferisce il potere. L'APAS si rende disponibile ad accogliere il cane presso la propria struttura una volta ristabilito, auspicando che la Magistratura opti per il sequestro definitivo dell'animale, poiché se non fosse stato per l’intervento tempestivo dei cittadini e delle Forze dell’ordine, che hanno dimostrato grande umanità e civiltà, il povero cane ora sarebbe già morto.

L’UFFICIO STAMPA APAS

>> Cane lasciato chiuso in auto da turisti. Salvato da Polizia Civile e veterinario - CLICCA QUI