Logo San Marino RTV

Armato di forbici tenta di rapinare due donne nel centro di Rimini

4 dic 2010
Armato di forbici tenta di rapinare due donne nel centro di Rimini
Armato di forbici tenta di rapinare due donne nel centro di Rimini
Ubriaco e violento ha seminato il panico nella zona della stazione di Rimini. E’ successo ieri pomeriggio attorno alle 14: un ucraino di 48 anni ha tentato di rubare due auto minacciando le donne che erano al volante con un paio di grosse forbici. La prima aggressione ai danni di una 37enne riminese che a bordo di una Fiat Idea attendeva il figlio in stazione: urlando e brandendo le forbici l’uomo ha tentato di farla uscire dall’auto, ma in soccorso della malcapitata sono subito intervenuti alcuni passanti e l’autista di un autobus. Mentre sul posto stavano arrivando le Volanti della questura, l’ucraino ha approfittato del traffico bloccato per salire su un Suv condotto da un'altra riminese di 52 anni, ancora sotto choc. L’aggressore le ha puntato le forbici alla gola ed ha dato in escandescenze devastando il cruscotto della vettura a calci. Poi ha cercato di mettersi al volante dell’auto, ma non sapendo usare il cambio automatico ha dovuto desistere. La sua furia non si è placata all’arrivo della polizia, tanto che fino a sera è stato quasi impossibile procedere all'identificazione e il foto segnalamento. Ora si trova ai Casetti con le accuse di tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale, possesso di strumenti atti ad offendere e danneggiamento. Lunedì l’udienza di convalida.
Nel video l’intervista a Simone Pineschi, dirigente U.P.G questura Rimini.

Sara Bucci