Logo San Marino RTV

Arresto per pedofilia: tra le vittime anche una riminese

11 giu 2008
Polizia
Polizia
Adescava su internet ragazzini e poi si faceva mandare sul telefono messaggi, video ed mms pornografici. In cambio, inviava loro un codice per la ricarica del telefonino. Un 33enne di Roma, socio di una ditta attiva nel settore informatico, è stato arrestato per prostituzione e pornografia minorile. Nella sua rete era caduta anche una ragazzina di Rimini di appena 14 anni: sono stati i suoi genitori, mesi fa, ad avvisare la squadra mobile di Rimini, che ha avviato le indagini insieme alla polizia postale di Bologna. L’uomo è stato arrestato in mattinata a Roma.