Logo San Marino RTV

Attentato Brindisi: sdegno San Marino. Manifestazione a Rimini. La Fondazione Caponnetto esclude matrice mafiosa

19 mag 2012
Attentato a Brindisi: Cordoglio Errani, manifestazione RiminiAttentato Brindisi: l'intervista a Salvatore Calleri, fondazione Caponnetto
Attentato Brindisi: l'intervista a Salvatore Calleri, fondazione Caponnetto - -
San Marino si unisce al grido di sdegno per l’ attentato a Brindisi. “Un atto di straordinaria viltà. Di una gravità incredibile – dice il Segretario di stato agli affari Esteri – credo che ci dobbiamo interrogare su come uno stato debba reagire a una guerra senza confine”. Per Antonella Mularoni quando si arriva a colpire una scuola, dei giovani, significa che si sta toccando il fondo. Lunedì il Congresso preparerà anche una nota ufficiale di solidarietà e vicinanza diretta all’ Italia e alle massime istituzioni. Le stesse che insieme a partiti, sindacati, associazioni, hanno levato una voce unanime di disprezzo per chi ha voluto colpire con brutale violenza i giovani e la scuola, e allo stesso tempo la memoria delle persone a cui l’istituto è intitolato. Così il Governatore dell’ Emilia Romagna Vasco Errani. A Rimini in piazza per dire no alla violenza, no al terrore nella manifestazione indetta dal gruppo antimafia “Pio La Torre”. Tra le prime la Fondazione Caponnetto che ha messo in dubbio la matrice mafiosa, anche se il ventennale delle stragi di capaci e via d’ amelio così come l’ instabilità in Italia sono campanelli da non sottovalutare.
Sul significato dell'attentato il commento di Salvatore Calleri, Presidente della Fondazione Caponnetto.