Logo San Marino RTV

Atterrato l'aereo con la salma di Simoncelli. Rossi: "Non lo dimenticherò mai"

25 ott 2011
Atterrato l'aereo con la salma di Simoncelli
Atterrato l'aereo con la salma di Simoncelli
E' atterrato all'aeroporto di Fiumicino l'aereo della Malaysia Airlines con a bordo la salma di Marco Simoncelli, il pilota 24enne deceduto domenica scorsa durante il Gran premio della Malesia a Sepang a seguito del terribile incidente che ha coinvolto anche l'americano Colin Edwards e Valentino Rossi. Il volo, proveniente da Kuala Lumpur, è arrivato all'aeroporto Leonardo da Vinci alle 6.10.
Appena sbarcati dall'aereo, il padre di Marco Simoncelli, Paolo, visibilmente provato dal dolore, in lacrime, e la fidanzata del pilota, Kate, sono stati accolti dal presidente del Coni Gianni Petrucci. Assistiti costantemente dal dirigente della quinta zona della Polaria e da uomini della Guardia di finanza. Tra i passeggeri sbarcati anche Valentino Rossi: "Marco era un grande e non lo dimenticherò mai": lo ha detto stamattina Valentino Rossi appena sbarcato all'aeroporto di Fiumicino, ricordando il suo amico e collega Simoncelli. Apparso piuttosto tranquillo, Rossi, cappello nero con visiera, felpa dello stesso colore e tuta da ginnastica grigia, alla domanda se fosse vero che avrebbe smesso di correre ha risposto: "Non l'ho mai detto, probabilmente è stata una dichiarazione fatta soltanto per vendere i giornali".
Un centinaio di operatori aeroportuali ha tributato sottobordo del 777 della Malaysia Airlines un lungo e sentito applauso al feretro di Marco Simoncelli, dopo che era stato fatto uscire dalla stiva del velivolo. Poi, molti di loro, uno alla volta, si è avvicinato al feretro, avvolto in un pallet a sua volta coperto da una rete, toccandolo e facendosi il segno della croce. Il feretro, scortato da auto delle forze dell'ordine, alle 6:40 è stato quindi trasferito dalla pista fino all'area merci, dove ci sarà l'espletamento delle formalità doganali, con i relativi nulla osta, prima che possa essere preso in consegna, sempre se sarà confermato, da una ditta funebre di Rimini. Oltre alla piccola folla di operatori aeroportuali, alla scena del trasferimento della salma hanno voluto assistere direttamente dal tunnel sopraelevato di uscita dall'aereo anche alcune decine di passeggeri dello stesso Boeing arrivato dalla Malaysia, sostando alcuni minuti e guardando così la scena dall'alto. Sul pallet che avvolge il feretro c'è solo una targhetta anonima che riporta la sigla dell'aereo.
Nella stanza del deposito salme, dove è stato deposto il pallet con dentro il feretro del pilota, è stata messo sul muro un tricolore, alcune foto del pilota, il numero 58 (suo numero di gara), e la scritta "Ciao Sic". (ANSA).

>> LASCIA IL TUO RICORDO - Clicca qui

>> GUARDA LO SPECIALE DI SMtv PER LA VITTORIA DI SIMONCELLI DEL MONDIALE 2008

>> GUARDA IL VIDEO REGISTRATO SU YOU TUBE DA SIMONCELLI ALL'ARRIVO IN MALESIA