Logo San Marino RTV

Bagnino di Rimini muore durante coca party

2 ago 2010
Bagnino di Rimini muore durante coca party
Bagnino di Rimini muore durante coca party
I bagnini di salvataggio di Rimini, colleghi di Alessandro Borgia, ricordano l’uomo morto dopo un coca party sabato notte. La notte che trasforma. Caldo il ricordo dei colleghi di lavoro, il bagnino di salvataggio di Rimini, conosciuto come Volante, morto dopo un coca party. L’uomo, 37enne, dopo una notte brava con alcol, droga e sesso, era nel suo appartamento con un gruppo di amici quando è stato colpito da un attacco cardiaco. La serata era iniziata in giro per le discoteche insieme ad un amico d'infanzia. Borgia aveva conosciuto una giovane ragazza immagine ungherese. A lei aveva chiesto se avesse un'amica da presentare al suo compagno di serata. Così le due ragazze sono arrivate intorno alle 5 del mattino di sabato nell'appartamento di via Covignano dove abitava Borgia. Tra le mura di casa è continuata la festa. Gli agenti della Mobile hanno trovato tracce di cocaina e tanto alcool. Stando alla ricostruzione fatta dagli agenti, verso le 8.15 del mattino l'uomo deve aver ingerito qualcosa che gli ha causato l'arresto cardiaco, forse un integratore per body building. Tutto è ancora da stabilire. Dai primi accertamenti sembra che gli organi vitali di Borgia sono rimasti senza ossigeno per circa 40 minuti. L'uomo è stato trovato in coma. Da chiarire anche da chi hanno avuto la droga. Al momento non ci sono indagati. Nel video il il ricordo dei colleghi.

Valentina Antonioli