Logo San Marino RTV

Bimbo positivo a scuola infanzia Ca' Ragni, la famiglia: “Non si è trattato di un caso con sintomi lievi”

11 ott 2020
Scuola dell'Infanzia di Ca' Ragni
Scuola dell'Infanzia di Ca' Ragni

Ieri la notizia del primo caso di contagio da coronavirus nelle scuole di San Marino, con la positività al tampone riscontrata su un bimbo di 3 anni che frequenta il plesso di Ca’ Ragni. Oggi, la famiglia interviene per specificare: “Non si è trattato di un caso a bassa sintomatologia, tutt’altro. Il bambino ha avuto febbre alta a 39°, associata a laringospasmo". Una precisazione che il padre si sente di fare e allargare a tutti, segnalandola alla nostra redazione, anche “rispetto a quanto, da più parti, si sente dire rispetto alla virulenza del coronavirus sui bambini. Non è vero – dice – che colpisce i più piccoli in maniera meno aggressiva”.

Il bimbo, lo ricordiamo, è stato sottoposto a tampone nelle ore immediatamente successive al manifestarsi dei sintomi, giovedì mattina, e, una volta rilevatane la positività, è stato prontamente attivato il protocollo predisposto, tracciando i contatti del piccolo e sottoponendo a tampone compagni, alcuni insegnanti e bidelli, per una quarantina di tamponi eseguiti, tutti poi risultati negativi. “Da quel momento, però – segnala ancora la famiglia - non siamo più stati contattati dall’ISS”.