Logo San Marino RTV

Bollette salate: le associazioni consumatori chiedono di incontrare l'azienda

11 apr 2018
Bollette salate: le associazioni consumatori chiedono di incontrare l'azienda
Cambiare radicalmente il metodo di fatturazione delle bollette. I presidenti di ASDICO  e dell'Ucs chiedono di incontare l'azienda dei servizi per un deciso cambio di rotta: “È inaccettabile che l'AASS continui a fatturare l'acqua e il gas in questo modo".

Per l’utente il consumo reale resta indecifrabile e non ha modo di accorgersi di eventuali perdite”. Altrettanto inaccettabile, insiste Augusto Gatti,  è il fatto che “le bollette arrivate in questi giorni siano addirittura riferite a consumi del 2016. Se proprio si deve usare il sistema degli acconti, afferma, si devono calcolare sui consumi degli anni precedenti e non con importi talvolta ridicoli che poi comportano, al momento della lettura reale, l’arrivo di fatture con cifre molto alte.

"Non è possibile", scrive Francesca Busignani,  "che bollette che dovrebbero essere trimestrali vengano inviate con cadenze oltre i sei mesi e con importi totali di difficile comprensione nelle voci che concorrono a formarli". "Suggeriremo anche", conclude,  "che, per aiutare il consumatore,si crei una postazione apposita in AASS, almeno per un periodo consono alla normalizzazione della situazione fatture, con uno o più operatori preposti all’aiuto all’utenza."