Logo San Marino RTV

Bombardamenti e sangue in Siria

30 ott 2012
Bombardamenti e sangue in Siria
Bombardamenti e sangue in Siria
Sepolta anche ufficialmente la breve tregua richiesta dall'Onu ma mai concretizzatasi, anche ieri un attentato dell’opposizione ha scosso Damasco provocando vittime civili, anche bambini. Secondo i ribelli sarebbero 34 le persone uccise nel Paese nelle ultime ore; notizia non confermata da fonti ufficiali. La Turchia – intanto - ha ribadito oggi il rifiuto di dialogo con il governo di Damasco, dopo l'appello del capo della diplomazia russa Serghiei Lavrov ai paesi della regione perché avviino trattative con la Siria. I rapporti diplomatici fra la Turchia, che rifornisce di armi le milizie sunnite anti-Assad, e Damasco sono praticamente congelati da un anno.