Logo San Marino RTV

Borgo Maggiore, la Giunta rimborsa gli ambulanti. Il Capitano di Castello Federico Cavalli: "Ci saremmo aspettati più vicinanza dallo Stato"

di Giacomo Barducci
7 ott 2020
Nel servizio l'intervista a Federico Cavalli (Capitano di Castello di Borgo Maggiore)
Nel servizio l'intervista a Federico Cavalli (Capitano di Castello di Borgo Maggiore)

Un piccolo contributo, pari a 50 euro per ogni esercente del mercato tradizionale. È stato questo il rimborso che la Giunta di Borgo Maggiore ha consegnato, lo scorso giovedì, agli ambulanti del mercato tradizionale che nei mesi della pandemia non hanno potuto svolgere la loro attività. Una decisione arrivata dopo il no della Segreteria Finanze alla richiesta, inoltrata a fine marzo dalla Giunta, di un parziale indennizzo.

"Questa categoria economica - spiega il Capitano di Castello di Borgo Maggiore Federico Cavalli - paga tutti gli anni quello che è giusto pagare per poter lavorare. Ci saremmo aspettati un piccolo contributo da parte dello Stato".

Nella risposta la Segreteria di Stato alle Finanze si è detta dispiaciuta specificando che l'esecutivo è intervenuto con altre misure straordinarie "indirizzate principalmente alle imprese e agli operatori economici residenti in territorio, anche in ragione che analoghi interventi sono stati posti in essere dagli altri stati per le imprese ivi residenti".

Nel servizio l'intervista a Federico Cavalli (Capitano di Castello di Borgo Maggiore)


Il messaggio della Giunta