Logo San Marino RTV

Bussole radioattive ritirate dal mercato: articoli in vendita anche a San Marino

21 nov 2006
Carabinieri
Carabinieri
56 bussole, contenenti Radio 226, fortemente tossico, in vendita in alcuni negozi di articoli militari di San Marino, Bologna, Udine, Firenze, Ancona e Torino sono state sequestrate dai Carabinieri, da settembre ad oggi. La Procura della Repubblica di Bologna, su richiesta del Gip Michele Guernelli, ha emesso un provvedimento di sequestro su scala nazionale delle bussole radioattive e sono state avviate procedure di collaborazione con le forze dell’ordine sammarinesi per trovare altri strumenti di rilevazione: almeno una quarantina al momento mancano all’appello dei Carabinieri, perché probabilmente già acquistate. Le bussole - prodotte da una azienda dell’ex Germania est dal nome Edelmann Midest Gmbh e che riportano sul retro il numero di matricola 37541150 - sono state commercializzate da una ditta della provincia di Bologna.
E’ stato messo a disposizione degli utenti un
numero verde - 800 25 36 08 –
dove è possibile segnalare l’acquisto di uno degli strumenti non ancora sequestrati, per consentire la loro messa in sicurezza.