Logo San Marino RTV

Cambio al vertice della Polizia Civile: Gattei lascia

2 apr 2004
Cambio al vertice della Polizia Civile: Gattei lascia
Gabriele Gattei lascia l’incarico di Comandante pro-tempore e lo fa – dichiara - con la massima serenità d’animo. Ciò che mi preme – ha detto – è smorzare le tante polemiche che in questi mesi hanno investito il corpo di Polizia Civile, dando un’immagine ingiusta e fin troppo negativa dell’operato dei “miei” ragazzi. Sto semplicemente facendo un passo indietro – ha aggiunto – e mi accingo a lasciare ciò che in realtà non è mai stato mio. Tracciando un bilancio dell’anno appena trascorso, Gattei ha sottolineato come, nonostante la carenza di personale, l’attività del corpo abbia raggiunto risultati proficui nella gestione dei controlli e nelle varie operazioni di polizia. Un accenno particolare poi per quanto è stato fatto in relazione all’emergenza infortuni sul lavoro per cui in sei mesi è stato raggiunto il promesso azzeramento di arretrato nelle pratiche. Un trend positivo che riguarda anche i fascicoli relativi agli incidenti stradali. Da domenica prossima – ha concluso – chi assumerà le funzioni di Comandante troverà un corpo forse non migliore, ma mi auguro non peggiore rispetto a quello che mi sono ritrovato tra capo e collo un anno fa. Se i risultati ci sono stati – afferma - il merito va a tutti gli uomini e alle donne del corpo che si sono spesi al servizio dello Stato e della collettività. A loro va il mio più sentito ringraziamento. Infine, gli auguri ad Albina Vicini che a partire da lunedì prossimo tornerà alla guida della Polizia Civile. Mi metterò umilmente al suo servizio – ha detto - seguendo un percorso già tracciato. Auguri anche al futuro comandante che uscirà vincitore dal concorso pubblico deliberato dal Congresso di Stato il 22 marzo scorso. Gattei ora ricoprirà il ruolo di Vice Comandante in attesa di raggiungere il pensionamento previsto tra circa 500 giorni.