Logo San Marino RTV

Un canile in prigione. I detenuti si prendono cura degli animali

16 dic 2010
Un canile in prigione. I detenuti si prendono cura degli animali
Un canile in prigione. I detenuti si prendono cura degli animali
Da una parte i carcerati del Dixon Institute specializzato nella correzione di crimini minori. Dall’altra animali sfuggiti agli uragani e alle catastrofi recenti rimasti soli e feriti senza casa. 5 detenuti specializzati in veterinaria e decine di cani e gatti curati in carcere: un ricovero in detenzione per il benessere di uomini e animali. I cani potranno avere una seconda vita e insegnare agli addetti del campo a riceverne un’altra più dignitosa. La Humane Society americana ha finanziato e promosso il progetto per allestire aree d’uso adibite a disastri naturali e alla raccolta di cani e gatti. I detenuti modello valutano le bestiole sui comportamenti innaturali e deviati li aiutano per l’igiene e la varie cure con la collaborazione della Università della Louisiana e la consulenza della scuola locale di veterinaria. Monitoraggio animale per l’eventuale adozione, perché no, anche da parte dei carcerati in uscita…

Francesco Zingrillo