Logo San Marino RTV

Caso targhe, l'Ambasciata di San Marino: "Monitoraggio continuo per risolvere il problema"

Daniela Rotondaro: "Abbiamo riscontrato sensibilità e disponibilità da tutte le forze politiche"

di Francesca Biliotti
27 giu 2019
Nel video l'intervista a Daniela Rotondaro, Ambasciatrice di San Marino in Italia
Nel video l'intervista a Daniela Rotondaro, Ambasciatrice di San Marino in Italia

Per tutta la settimana la commissione Affari costituzionali della Camera ha discusso del decreto sicurezza bis, che interessa anche San Marino: la Repubblica spera di veder cancellato, o almeno modificato, l'obbligo per cui, alla guida di un mezzo con targa sammarinese, non possa esserci un residente oltre confine. Quest'obbligo penalizza enormemente le aziende, che non possono far guidare i propri mezzi a personale frontaliero, ed anche se è nato per stanare i cosiddetti “furbetti” della targa estera, sta creando una serie di problemi, e non solo a San Marino. A Montecitorio era presente, come sempre in questi giorni, l'ambasciatrice di San Marino a Roma Daniela Rotondaro, che sta seguendo costantemente la vicenda.


Nel video l'intervista a Daniela Rotondaro, Ambasciatrice di San Marino in Italia