Logo San Marino RTV

La Cgil in piazza in cento città per protestare contro la Manovra che approda oggi in Senato

6 set 2011
La Cgil in piazza in cento città per protestare contro la Manovra che approda oggi in Senato
La Cgil in piazza in cento città per protestare contro la Manovra che approda oggi in Senato
Partito da piazza dei Cinquecento a Roma il corteo della Cgil organizzato in concomitanza con lo sciopero generale contro la manovra economica ha sfilato per il centro della Capitale, aperto dai taxi e colorato di bandiere rosse. '”Abbattiamo il muro della crisi”', si legge su uno degli striscioni iniziali. “Quando si è sull'orlo dell'abisso, bisogna fare un passo indietro” ha dichiarato il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso. “Il paese è in una situazione molto difficile e per questo abbiamo proposto una contromanovra che ha esattamente gli stessi saldi, perché pensiamo che bisogna intervenire rapidamente ma se si fa il passo sbagliato si entra nell'abisso, invece che fare un passo indietro”, aggiunge Camusso. Cortei di scioperanti in circa 100 città. 100 voli cancellati solo a fiumicino, Metropolitane chiuse, bus a singhiozzo e numerosi treni fermi: lo sciopero di oggi della Cgil ha creato disagi per i cittadini soprattutto sul fronte trasporti anche se i servizi sono stati rallentati anche negli uffici pubblici e negli ospedali dove a causa dell'adesione massiccia alla protesta dei medici sono saltate in molti casi le visite non urgenti. Le adesioni medie secondo la Cgil sono state, sulla base delle prime stime, del 58% circa, il 70% nei trasporti.