Logo San Marino RTV

Chi a cavallo, chi a pesca, chi per asparagi, la Forestale becca i 'furbetti' della domenica in Valconca

Ognuno di loro si è visto comminare 533 euro di multa

30 mar 2020
Chi a cavallo, chi a pesca, chi per asparagi, la Forestale becca i 'furbetti' della domenica in Valconca

Da oggi i Carabinieri Forestali sono impegnati nel controllo dei posti di blocco per l'emergenza Covid19, ma intanto, già ieri, si sono imbattuti in numerose persone inadempienti agli obblighi vigenti, soprattutto in Valconca. I militari della Stazione CC Forestale di Morciano di Romagna hanno scoperto a Montefiore Conca, una coppia di Montescudo che, dopo aver parcheggiato la macchina a Solfatara, aveva fatto una passeggiata vista la bella giornata. Sanzionati ognuno con un verbale di 533 euro (per un totale di 1066). Multa di 533 euro anche a un uomo a cavallo proveniente da San Clemente, fermato lungo il sentiero. Lungo il fiume Conca è stato sanzionato un cittadino rumeno che, con la canna da pesca, stava per lanciare l’amo, anche per lui la multa di 553 euro. mentre in zona “Carboniano” nel comune di Gemmano due motorini sono stati parcheggiati da alcuni ragazzi che sono riusciti a non farsi vedere dai militari; ancora per poco, dal momento che le targhe li rendono identificabili e dunque multabili. 

Complessivamente, nella giornata di ieri nel comune di Morciano di Romagna, i Carabinieri Forestali hanno osservato con preoccupazione troppe persone in giro per la strade tutte insieme. Avvisato, il Sindaco di Morciano di Romagna, ha inviato una pattuglia della Polizia Municipale.

Complessivamente I Carabinieri Forestali hanno elevato in Valconca 7 verbali per un totale 3298 euro. Meglio nel resto della provincia, anche se un settantacinquenne proveniente da Borghi in Provincia di Forlì- Cesena stava raccogliendo asparagi selvatici a Uffogliano, Novafeltria. L’uomo che è stato spedito immediatamente a casa con un verbale di 533 euro.