Logo San Marino RTV

Cimici asiatiche a San Marino: più resistenti, possono essere pericolose per l'agricoltura

23 ott 2018
Cimici asiaticheCimici asiatiche a San Marino: più resistenti, possono essere pericolose per l'agricoltura
Cimici asiatiche a San Marino: più resistenti, possono essere pericolose per l'agricoltura - Le cimici asiatiche dalla Cina si stanno diffondendo in tutta Italia.
Con l'inizio del freddo potete trovarle ovunque: negli armadi, in cucina, sulle tende e anche tra le lenzuola. Sono le cimici asiatiche e dalla Cina, si stanno diffondendo in tutta Italia. Sandro Casali del Centro Naturalistico ci spiega che sono state avvistate anche a San Marino: “Negli ultimi anni, anche a causa dei cambiamenti climatici, di insetti non autoctoni della nostra zona ne avvistiamo sempre di più”. Non sono pericolose per l'uomo ma preoccupano molto gli agricoltori, questo particolare tipo di cimice è molto resistente anche al freddo e in grado di recare gravi danni alle produzioni, sopratutto nei frutteti. A Coriano, come riporta la stampa locale, una delle più grandi produzioni di zucche d'Italia è stata attaccata dal parassita. Dall'UGRAA, l'ufficio gestione risorse ambientali e agricole, ci spiegano invece che in Repubblica non sono ancora stati rilevati danni a terreni agricoli o piantagioni. Emette una particolare sostanza che permette loro di concentrarsi in gran numero nei punti più riparati delle abitazioni, è quindi meglio eliminarle subito. Per stanare i gruppi di cimici gli strumenti più efficaci sono i vaporizzatori che si usano per pulire casa. L'Ipla, istituto per le piante e l'ambiente, spiega che gli insetticidi hanno scarso effetto e conviene usare dei rimedi “fai da te”. Composti all'aglio sono irritanti e mortali per la maggior parte dei parassiti, il sapone di marsiglia è un repellente perfetto o il ghiaccio secco. Altamente sconsigliato l'utilizzo delle ciabatte.