Logo San Marino RTV

Concordia: depongono i primi testi sul naufragio. Sono più di mille

7 ott 2013
Concordia: depongono i primi testi sul naufragio. Sono più di mille
Concordia: depongono i primi testi sul naufragio. Sono più di mille
Deposizione del primo teste del processo sul naufragio della Costa Concordia, stamani, alla ripresa delle udienze a Grosseto: è Giovanni Iaccarino, primo ufficiale di coperta, capo guardia della nave al momento del naufragio del 13 gennaio 2012 al Giglio e diretto assistente di Francesco Schettino nelle operazioni di bordo. In totale le testimonianze del processo, in base alle liste dei testimoni proposte da accusa, difesa e parti civili, comprendono circa 1040 nominativi. Giovanni Iaccarino, 50 anni, anche lui di Meta di Sorrento come Schettino, è il primo della lista dei pm di Grosseto. Fu lui che andò fisicamente ad accertarsi che sale motori e pompe di sentina erano allagati mettendo la Costa Concordia ko, e che comunicò alla plancia di comando le irreparabili avarie causate dall'urto contro gli scogli. Quanto ai 1040 nominativi complessivi delle liste testi, in parte si tratta di persone previste da più parti che potranno essere sentite anche più volte nel processo. Anche oggi Francesco Schettino, che finora non ha saltato un'udienza, è in aula a seguire il dibattimento.