Logo San Marino RTV

Consolare Rimini-San Marino; arriva il rilevamento automatico per chi passa col rosso

25 giu 2019
incidente sulla consolare
incidente sulla consolare

Si stanno ultimando i lavori d’installazione del nuovo sistema di rilevamento automatico delle infrazioni semaforiche che entrerà in funzione all’incrocio tra superstrada di San Marino con via della Gazzella. Un luogo da tempo sotto l’attenzione dell’Amministrazione riminese, dopo i numerosi incidenti, sei con altrettanti feriti solo nel 2017.

L'occhio elettronico entrerà in funzione, anticipa il comune riminese, entro il prossimo 10 luglio, arricchendo così di una nuova postazione il sistema cittadino di controllo automatico dei semafori che porta a sette gli impianti operanti. Oltre a quello della Consolare con via della Gazzella, ci sono quelli negli incroci più trafficati come Viale Principe Amedeo/Via Matteucci/Via Perseo; Via Caduti di Marzabotto/Via di Mezzo/Via Jano Planco, Via Siracusa/Via Tommaseo e, dall’agosto scorso quello posizionato sull’impianto che regola la viabilità tra le vie Beltramini – Sacramora – Morri.

 “Stiamo infatti concludendo – ha detto l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad - l’acquisto di due nuovi impianti che saranno posizionati uno all’intersezione tra viale Regina Margherita e via Catania, l’altro tra le vie Chiabrera – Satta - Giangi, entrambi scelti sulla base dei dati di incidentalità rilevati dalle statistiche. Una scelta con l’obiettivo di accrescere il tasso di sicurezza sulle strade comunali e far diminuire il numero di incidenti".