Logo San Marino RTV

Consolato Onorario RSM a Londra: già reperite 10.000 mascherine da inviare a San Marino

Prosegue la gara di solidarietà per far fronte all'emergenza coronavirus sul Titano

31 mar 2020
Nel servizio l'intervista Skype a Maurizio Bragagni - Console Onorario di San Marino a Londra
Nel servizio l'intervista Skype a Maurizio Bragagni - Console Onorario di San Marino a Londra

Un carico di 2.500 mascherine monouso, è già arrivato in Repubblica dal Regno Unito, tramite posta diplomatica. La donazione di questi presidi - particolarmente utili, di questi tempi – è opera del Console Onorario di San Marino a Londra, Maurizio Bragagni, che annuncia nuove spedizioni, nei prossimi giorni, fino a che la fase emergenziale non sarà terminata. Tutto materiale offerto a San Marino dal Consolato; impegnato – nei giorni scorsi – anche nel rimpatrio, dalla Gran Bretagna, dei cittadini che ne avevano fatto richiesta. La gara di solidarietà per far fronte all'emergenza coronavirus in Repubblica, intanto, prosegue; con la donazione di 15.000 euro, da parte di TIM San Marino, alla Protezione Civile. Nel frattempo ha già raggiunto il traguardo dei 200.000 euro, la raccolta fondi promossa da SUMS, con il patrocinio della Segreteria alla Sanità. I primi 150.000 euro sono già stati versati sul conto dell'ISS. L'Istituto Sicurezza Sociale ha poi ringraziato il Direttore di ZTE Italy, per la consegna di 3.000 mascherine al Servizio Farmaceutico. E sempre all'ISS, la “Cantina di San Marino”, per tutto aprile, donerà il 30% del ricavato dalla vendita di Biancale, Brugneto e Moscato. L'Aeroclub, tramite una sottoscrizione, ha raccolto 4.000 euro per l'Istituto Sicurezza Sociale. Dal Presidente Carattoni anche la conferma della disponibilità, nella fase successiva all'emergenza, a mettere a disposizione mezzi e velivoli per ogni futura necessità. Da sottolineare, infine, il contributo di 2.500 euro, da parte di Agrigarden srl, a favore della Protezione Civile.


Nel servizio l'intervista Skype a Maurizio Bragagni - Console Onorario di San Marino a Londra