Logo San Marino RTV

Coppia di falsari arrestata: primo caso sammarinese dell'era euro

24 feb 2004
Coppia di falsari arrestata: primo caso sammarinese dell'era euro
172 banconote da 50 euro per un ammontare di circa 17 milioni delle vecchie lire. Tutte false. E’ la prima volta che a San Marino viene eseguito un arresto per questo tipo di truffa da quando è entrata in vigore la nuova moneta. A cadere nella rete della gendarmeria una coppia che aveva preso di mira negozi di Città per spacciare banconote contraffatte. Questa volta però l’attività dei falsari ha avuto vita breve. A mettere gli agenti sulle tracce dei due - un uomo di nazionalità slovena e una donna belga - la segnalazione di un negoziante di Borgo Maggiore che poco prima si era accorto che quei 50 euro usati per l’acquisto di merce erano fasulli. Scattava così una vera e propria caccia all’uomo. A un’ora dalla segnalazione l’autovettura sospetta veniva individuata a Fiorina. La coppia, davanti all’alt dei militari, ha tentato di sfuggire all’arresto. C’e’ stato un breve inseguimento. Nell’auto oltre ad arnesi per lo scasso, sono stati rinvenuti oggetti di scarso valore acquistati in esercizi commerciali sammarinesi ed italiani per riciclare le banconote false. I due sono detenuti nel carcere dei Cappuccini a disposizione del magistrato. Intanto sono in corso le indagini per identificare i negozi truffati e le esatte generalità degli arrestati. La loro carta d’identità e il permesso di soggiorno in Italia sono falsi.