Logo San Marino RTV

Coronavirus, dagli Esteri supporto ai sammarinesi in Cina che vogliano rimpatriare

3 feb 2020
Coronavirus, dagli Esteri supporto ai sammarinesi in Cina che vogliano rimpatriare

La Segreteria agli Esteri comunica la possibilità di ricevere supporto dai funzionari del Dipartimento Esteri ai sammarinesi che si trovino in Cina e che stiano riscontrando problemi di rimpatrio per le misure restrittive attuate in conseguenza del virus. Ricorda come, data la libertà di movimento dei sammarinesi in territorio cinese senza bisogno del visto, sia difficile avere dati certi sull'identità e numero di eventuali connazionali presenti in Cina. In caso di necessità chiede dunque di segnalare volontariamente la propria presenza in Cina al numero 0549 882337 o alla mail dipartimentoaffariesteri@pa.sm. Informazioni e assistenza sulle modalità di rimpatrio anche sul sito web della Segreteria agli Esteri.

Intanto sono rientrati dalla Cina i 56 cittadini italiani, trasferiti all'interno della città Militare della Cecchignola a Roma: rimarranno in osservazione sanitaria per 15 giorni. Le loro condizioni sono buone. A Wuhan è rimasto un ragazzo italiano perché al momento della partenza aveva la febbre. Fa discutere intanto la richiesta dei governatori di Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige affinché l'isolamento previsto per chi rientra dalla Cina sia applicato anche ai bambini che frequentano le scuole. "Non c'e' volontà di contrapposizione politica né di ghettizzare – dicono – ma solo una risposta all'ansia dei genitori visto che la circolare del Ministero non prevede misure in tal senso", dice il presidente del Veneto Zaia