Logo San Marino RTV

La corte costituzionale tedesca ha detto sì al Fondo salva Stati Esm

12 set 2012
La corte costituzionale tedesca ha detto sì al Fondo salva stati Esm
La corte costituzionale tedesca ha detto sì al Fondo salva stati Esm
E’ si, un via libera, ma è condizionato.I giudici di Karlsruhe hanno stabilito infatti che il contributo della Germania al
fondo di salvataggio sia limitato a 190 miliardi di euro; un aumento è possibile solo con il sì del parlamento tedesco. Parlando al Bundestag la cancelliera tedesca ha espresso tutta la sua soddisfazione per il pronunciamento: La Germania – ha detto - ha dato un segnale forte per l'Europa". Il Parlamento europeo ha accolto la notizia con un applauso. Immediato l’effetto sullo spread Btp-Bund sceso a 340 punti. Bene anche l’asta dei titoli pubblici italiani a breve termine: esaurita l’offerta dei bot a 3 mesi e a un anno di 12 miliardi di euro con il rendimento in picchiata. Balzo in alto della quotazione dell’oro che raggiunge il massimo da sei mesi a questa parte a 1746 dollari l’oncia.
Per il presidente del Consiglio Italiano Mario Monti, si tratta di un'ottima notizia, ed anche le limitazioni indicate nella sentenza, come il tetto alla partecipazione finanziaria tedesca, non freneranno la stabilizzazione dei mercati.