Logo San Marino RTV

Crisi Ucraina, l'opinione di Victoria Polishuck

7 dic 2019
Victoria Polishuck
Victoria Polishuck

Zelensky e Putin si incontreranno faccia a faccia durante i colloqui del Formato Normandia il 9 dicembre a Parigi. Ciò è stato confermato da entrambe le parti. Secondo l'assistente del presidente ucraino Andriy Yermak, il nuovo governo ha anche un piano B - a meno che non ci sia una volontà da parte della Federazione Russa di andare in pace - l'Ucraina dovrà letteralmente costruire un muro e attingere all'esperienza di Israele. Oggi il Capo dello Stato, Vladimir Zelensky, ha convocato una sessione chiusa del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale. Zelensky sottolinea che ha in programma di discutere il rilascio dei prigionieri, il ritorno del controllo del confine orientale, la cessazione delle ostilità e il ritiro di tutte le truppe e le elezioni nel Donbass libero. Tuttavia, i leader dei partiti di solidarietà europea, Batkivshchyna e Golos hanno rilasciato una dichiarazione congiunta sulla non resa degli interessi nazionali e hanno invitato ucraini e ONG a prendere parte all'azione in Piazza Indipendenza domenica 8 dicembre per ricordare le linee rosse che non dovrebbero essere attraversate durante i negoziati con il paese aggressore. Domani circa 3000 agenti di polizia saranno coinvolti nella riunione di Kiev. Come è noto, la Francia sta continuando il proprio sciopero nazionale. Tuttavia, è in questo momento che verranno prese decisioni così importanti per l'Ucraina.

Victoria Polishuck