Logo San Marino RTV

Disagio giovanile: dati allarmanti

10 set 2011
Disagio giovanile: dati allarmanti
Disagio giovanile: dati allarmanti
Il primo approccio con la droga e con l’alcol avviene ad appena 11 anni. L’allarme è stato lanciato dal segretario alla Pubblica istruzione Romeo Morri, al convegno sul sistema formativo. “E’ una situazione che si sta deteriorando – ha avvisato – ma la scuola può fare molto”. Anche la coordinatrice di dipartimento Mara Valentini ha voluto puntare sul disagio dei ragazzi, “che soffrono molto la mancanza di risposte; si rifugiano nella solitudine di Internet, si sfogano con la violenza per attirare l’attenzione, hanno sempre più disturbi alimentari”. “Insegnate ai vostri ragazzi a scrivere”, ha detto alla platea il professor Patrizio Bianchi, scatenendo l’immediato applauso della platea, “il massimo di estensione di un pensiero non sono le 50 battute su un telefonino”.

Nel video l’intervista a Patrizio Bianchi, assessore educazione e lavoro Emilia Romagna.


f.b.