Logo San Marino RTV

Domani la giornata contro la violenza sulle donne

24 nov 2018
La manifestazione rimineseDomani la giornata contro la violenza sulle donne
Domani la giornata contro la violenza sulle donne - A Rimini l'altra faccia della violenza, il Centro Ascolto uomini Maltrattanti
Una storia, tra le tante che potremmo leggere in fascicoli che hanno protagoniste prive di autonomia le cui giornate sono puntellate da insulti e botte. E' una cronaca di oggi: un 57enne dell'entroterra è stato arrestato dopo che, per le vessazioni subite, la moglie, all'indomani dell'udienza per la conferma del provvedimento di allontanamento, era morta suicida
I numeri richiamano la grandezza del fenomeno: 106 femminicidi in 10 mesi in Italia, uno ogni 72 ore. Ad istituirla la giornata nel 1999 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, per sensibilizzare una tendenza che purtroppo continua ad aumentare, perlomeno in Italia i femminicidi rappresentano il 36,6% del totale degli omicidi commessi, l'anno prima erano il 34,8%. A San Marino il trend è invece costante, una ventina di casi come rivela l'Authority per le Pari Opportunità, che domani sarà ricevuta in udienza dai Capitani Reggenti e che affida alla potenza breve di un messaggio sulle magliette -che i conduttori del tg di San Marino hanno scelto di indossare- i contenuti della propria campagna di sensibilizzazione. Ovunque mostre, cortei, sit-in, eventi, installazioni: alla camminata cittadina di Rimini “E' per te” ha partecipato anche il questore di Rimini, Maurizio Improta, che ricorda l'impegno permanente della campagna della Polizia “Questo non è amore”. Una giornata per riflettere sul silenzio colpevole, il rischio recidiva e per guardare negli occhi l'alta faccia della violenza. Anche Rimini l'anno scorso ha inaugurato uno sportello d'ascolto per uomini maltrattanti (Dire Uomo). Nel servizio l'intervista a Vincenzo Vannoni, presidente associazione Dire Uomo