Logo San Marino RTV

ECSO su trasmissione Report e urgenza Ufficio Stampa

21 mag 2012
ECSO: REPORT E UFFICIO STAMPA!
ECSO: REPORT E UFFICIO STAMPA!
Noi di ECSO vorremmo tanto essere come il fanciullino di Pascoli e come lui uscire di casa restando stupiti dal mondo e dai suoi accadimenti. Ancora una volta invece la realtà non ci stupisce. Domenica abbiamo tutti visto una ottima puntata di Report che girava lascamente attorno al problema dell’identificazione del cliente da parte non solo degli istituti finanziari, ma anche dei professionisti. A rivedere la puntata a freddo, è chiaro che fatte 100 le criticità emerse, 95 riguardano l’Italia e forse 5 San Marino. Al solo scopo di divertire il fanciullino che alberga in tutti voi, ricordiamo il noto notaio bolognese la cui adeguata verifica si basa sull’educazione e presentabilità sartoriale della clientela o quella riguardante la provvista della maga Ester: aveva la fila di clienti davanti alla sua porta. Ciononostante, il programma parte con San Marino e l’intervista a Vendemini, mentre si passa ai notai bolognesi le immagini mostrano San Marino, quasi a significare che si pecca si in Italia, ma su mandato della Serenissima. Dove risiede la mancanza di stupore che ci sta rovinando la giornata? Ma ancora una volta nel silenzio assordante da parte di San Marino.Avete sentito o letto voi un commento, un comunicato stampa da parte dell’ottima ed efficiente agenzia stampa che dovrebbe rappresentare gli interessi di San Marino sull’argomento? Abbiamo aspettato sino a giovedì, ma niente, nada, nothing!C’è stato un politico, loro si sempre attenti ad esternare su tutto, che abbia detto: “avete visto che i problemi sono italiani che ci passano i loro delinquenti?”. Oppure: “rompono tanto le scatole a noi sull’adeguata verifica, senza rendersi conto di come venga effettuata in Italia”.D’altra parte, commentando una recente trasmissione di Ballarò, avevamo già sostenuto che a San Marino manca un ufficio stampa degno di questo nome.
Quello che noi di ECSO non capiamo è perchè ci si ostini nel subire queste umiliazioni senza ribattere.
E’ ora che anche la piccola Repubblica di San Marino faccia sentire le proprie ragioni in Italia e nel mondo. Che non vuol dire giustificare e coprire chi pecca, ma neanche subire passivamente qualunque nefandezza ci venga attribuita.
Lo vogliamo creare si o no questo ufficio stampa? Noi di ECSO ci offriamo di presidiarlo gratis, dovesse il problema essere la mancanza di fondi.