Logo San Marino RTV

In Emilia Romagna la siccità aiuta la qualità del mare ma permane la stessa criticità da 6 anni

5 ago 2017
In Emilia Romagna la siccità aiuta la qualità del mare ma permane la stessa criticità da 6 anni
In Emilia Romagna la siccità aiuta la qualità del mare ma permane la stessa criticità da 6 anni - 'Fuorilegge' la foce del Marano, secondo il monitoraggio di Goletta Verde. Pronto l'esposto di Legam...
Oggi alla presentazione dei dati del monitoraggio a Cesenatico c'era anche Stefano Luciani, comandante Capitaneria di Porto Cesenatico ed il sindaco Matteo Gozzoli.

I due volti della qualità del mare in Emilia-Romagna nel monitoraggio lungo le coste dell'equipe tecnica di Goletta Verde Legambiente. Da un lato la maggior parte dei punti campionati non presentano criticità, complice la siccità che ha ridotto il problema degli scarichi inquinanti che giungono fino al mare e che si riscontrano dopo forti piogge; dall'altro i corsi d'acqua continuano a riversare in mare scarichi non adeguatamente depurati, che rischiano di compromettere la qualità del mare e di quei tratti di costa.
Alla foce del torrente Marano a Riccione i tecnici di Legambiente hanno fatto un prelievo giudicato "fortemente inquinato". Dopo 6 anni pronto l'esposto di Legambiente
Diversa la situazione di Rimini, per il lavoro avviato sulla rete fognaria e sui depuratori sulla costa meritano un riconoscimento. Un esempio? A Torre Pedrera, a Rimini, il canale, che negli anni passati aveva registrato ripetuti superamenti dei limiti, ha subito una deviazione che porta le acque oltre i pennelli frangiflutti, in attesa che finiscano i lavori di sistemazione della rete fognaria.