Logo San Marino RTV

L'estate anomala e variabile, ma il grande caldo tornerà

14 ago 2010
L'estate anomala e variabile, ma il grande caldo torneràL'estate anomala e variabile, ma il grande caldo tornerà
L'estate anomala e variabile, ma il grande caldo tornerà
Anomala e variabile. Così l’estate 2010 secondo gli esperti. Che approfittano del breack di Ferragosto per un pre bilancio. Tre settimane di caldo intenso a luglio con una bolla africana che ha investito tutta l’Europa centro-orientale portando temperature che hanno superato la media anche di 8/ 9 gradi. Secondo i dati di Nicola Montebelli del sito meteosanmarino.com è stato il sesto più caldo dal 1800 e si è concluso con una media di 1,5 / 2°C° in più, media mitigata dalla rinfrescata che ha interessato la repubblica nel corso dell’ultima settimana di luglio. Ad agosto rottura dell’Anticlone delle Azzorre e spaccatura dell’Europa dal punto di vista termico in due zone: quella centro-occidentale, San Marino compresa, escluso il Portogallo, ha segnato temperature medie al di sotto della norma fino 2-3 gradi; sull’Europa orientale e Russia invece si sono state anomalie termiche eccezionali con temperature al di sopra della media anche di 8-9 gradi. E arriviamo al week and più atteso dell’estate: dopo giorni di pioggia la domenica di Ferragosto sarà soleggiata ma fresca. L’afa tornerà: per le ultime due settimane del mese si intravedono segnali di un nuovo periodo di stabilità e caldo.