Logo San Marino RTV

Evadeva il fisco dal 2005. Nei guai un orologiaio riminese

11 apr 2012
All’interno del negozio, proprio nel centro di Rimini, non c’era nemmeno il registratore di cassa. Il titolare dell’attività, un riminese di 68 anni, risultato evasore totale, annotava nominativi e pagamenti in un block notes. C’erano invece molti orologi di marca: Rolex, Cartier. Falsi, per la maggior parte, ha confessato lo stesso riminese, che ha alle spalle numerosi precedenti per truffa, ricettazione e appropriazione indebita. Verosimilmente originali invece i gioielli ed altri orologi custoditi in cassaforte, sulla cui provenienza tuttavia il negoziante è stato un po’ vago. Lui è stato denunciato, il negozio sottoposto a sequestro preventivo. E’ solo l’inizio: le indagini dovranno verificare i canali di approvvigionamento delle merce e gli eventuali complici. Sono in corso verifiche su alcuni soggetti che risiedono nei comuni di Napoli e Milano. Le verifiche fiscali invece condurranno le fiamme gialle a ricostruire il reale volume d’affari e recuperare imposte evase e somme sottratte allo Stato.

Sara Bucci