Logo San Marino RTV

Expo Dubai 2020: domani la firma del contratto di partecipazione per San Marino

Al via domani, ad Abu Dhabi, la conferenza preparatoria sui cambiamenti climatici, alla quale prenderà parte anche il Segretario di Stato Michelotti. A margine dell'evento non mancherà una firma importante per il Titano

29 giu 2019
San Marino negli Emirati Arabi
San Marino negli Emirati Arabi

E' giunta negli Emirati Arabi Uniti ieri sera, la delegazione del Titano. Prima tappa un sopralluogo a Sharjah, capitale dell'omonimo Emirato, dove a novembre si terrà la “San Marino Sharjah heritage week”. Ma sarà domani la giornata cruciale della missione, con la firma del contratto di partecipazione alla prossima esposizione universale, che si aprirà nell'ottobre del 2020 a Dubai. Vetrina importante per la Repubblica, che sarà presente con un proprio padiglione; nei 6 mesi di Expo si prevede la presenza di 25 milioni di visitatori. A siglare il documento – all'Emirates Palace di Abu Dhabi - sarà il Commissario Generale sammarinese Antonio Kaulard; alla presenza dell'Ambasciatore del Titano negli Emirati, Mauro Maiani, e del Segretario di Stato per il Territorio e l'Ambiente. Augusto Michelotti parteciperà poi alla conferenza preparatoria della COP 25 sui cambiamenti climatici, che si terrà proprio ad Abu Dhabi, e che terminerà nella giornata di lunedì.

Il meeting si aprirà con un intervento del Segretario Generale dell'ONU, Antonio Guterres, che indicherà gli obiettivi in vista del vertice delle Nazioni Unite – su queste tematiche - di settembre. Presenti numerosi ministri e Capi di Stato, oltre ad esperti di varie agenzie ONU.