Logo San Marino RTV

Festa 25 marzo, Generale Lonfernini "orgoglioso delle milizie che prestano servizio nella pandemia"

di Monica Fabbri
25 mar 2020
Festa 25 marzo, Generale Lonfernini "orgoglioso delle milizie che prestano servizio nella pandemia"
Festa 25 marzo, Generale Lonfernini "orgoglioso delle milizie che prestano servizio nella pandemia"

Per San Marino non è una giornata come le altre. Non solo per la prima neve di primavera. Si ricorda l'Arengo del 1906 che segnò l’inizio della democrazia moderna. Si sarebbero dovuti festeggiare i Corpi Militari: un momento suggestivo, in cui Città si riempie di vita mentre risuonano l'inno nazionale e le note della Banda Militare.

Oggi, però, Piazza della Libertà e l'Ara dei Volontari sono tristemente vuote e silenziose: nessun schieramento della Compagnia Uniformata delle Milizie e dei Picchetti degli altri Corpi Militari; nessuna corona d'alloro deposta in onore dei caduti; nessuna marcia solenne.

L'emergenza sanitaria impedisce anche la celebrazione religiosa nella Basilica del Santo. Non è difficile immaginare lo stato d'animo di chi mai avrebbe pensato di trascorrere a casa questa giornata così significativa per la Repubblica.

Il generale Leonardo Lonfernini ne ricorda il valore, ringraziando tutti i corpi militari volontari e i corpi professionali di Gendarmeria e Guardia di Rocca per l'impegno e la dedizione in questi giorni di emergenza.