Logo San Marino RTV

Festeggiamenti per Santa Barbara

4 dic 2006
Guardia di Rocca
Guardia di Rocca
Le celebrazioni sono iniziate di prima mattina, con l’alzabandiera al Piano dei Mortai, dove il comandante superiore ha passato in rassegna le truppe. La Guardia di Rocca, istituita nel 1754, è oggi formata da due reparti: il Nucleo Uniformato e la Compagnia di Artiglieria, che presta servizio nelle cerimonie e nelle festività nazionali, mentre il Nucleo Uniformato ha compiti di ordine pubblico e di vigilanza nel territorio, sui confini di Stato e nelle varie sedi istituzionali. Ospiti d’onore della cerimonia i Capitani Reggenti, che hanno partecipato alla Messa nella cappella dedicata alla Santa, Patrona dei Marinai, dei Genieri, degli Artiglieri e dei Vigili del Fuoco. Al culto di Santa Barbara era anticamente dedicato un piccolo altare, situato all’interno del torrione sud. La chiesa attuale, ubicata a ridosso delle mura esterne, è stata edificata soltanto nel 1960. Il piccolo edificio conserva sulla porta una lunetta, proveniente dalle rovine di una chiesa duecentesca situata nel Castello di Domagnano. Non è per caso che la chiesa dedicata alla protettrice degli artiglieri sorga proprio a ridosso della torre campanaria che rappresenta, per i sammarinesi, un simbolo importantissimo. Durante i secoli, infatti, la voce del “Campanone” sollecitava i cittadini alla difesa nei momenti del pericolo, mentre oggi sottolinea le ricorrenze civili e religiose più importanti della Repubblica. La cerimonia si è conclusa, come da tradizione, con l’ammainabandiera.