Logo San Marino RTV

Una folla commossa per l’ultimo saluto a Massimo Ercolani

22 ago 2009
Una folla commossa per l?ultimo saluto a Massimo Ercolani
Una folla commossa per l?ultimo saluto a Massimo Ercolani
Centinaia di persone hanno affollato la chiesa Sant’Andrea in ogni spazio. In molti si sono dovuti accontentare di restare all’esterno dove era un continuo passaparola di ricordi. Con il suo carisma ha saputo unire generazioni. Ancora increduli. Appare quasi impossibile che un accentratore del suo calibro non ci sia più. Dai collaboratori del Symbol, storica discoteca di Domagnano all’epoca un tempio del divertimento sammarinese, ai dipendenti/colleghi dell’azienda Ercolani Trasporti. Poi quel casco sopra la bara, inequivocabile testimonianza di un passato glorioso da sportivo. Non solo un pilota di rally dalle innate qualità, ma un esempio per tanti giovani che dopo le sue performance lo hanno emulato. Sospese in segno di lutto, le prove del campionato italiano di drifting che si sarebbero dovute disputare alla Ciarulla.
Lo ha ricordato Don Giuseppe Innocentini nell’omelia: “Siete in tanti – ha detto – e con la vostra presenza dimostrate quanto quest’uomo ha saputo dare alla nostra comunità . Massimo, ha cessato la sua vita terrena per raggiungere la casa del Padre, ma i suoi famigliari continueranno a percorrere il suo tracciato. Preghiamo affinché trovino in Dio la forza di vivere”. Se ne andato un grande combattente. Fuori, l’ultimo lungo applauso.

Lorenzo Giardi