Logo San Marino RTV

Forno Vallefuoco: si parla di sequestro

5 mar 2011
L’attività è ferma da almeno due anni. Del forno Vallefuoco si è ripetutamente parlato in questi giorni, legato alle indagini sulle infiltrazioni malavitose in Repubblica, ma in questi locali, nella zona industriale di Gualdicciolo, il pane non si sforna più dal 2009. I dipendenti sono stati messi tutti in mobilità da allora e l’impresa ha chiuso i battenti. In giornata è circolata insistentemente la notizia di un possibile atto di sequestro dello stabilimento, ma almeno al momento non c’è stata alcuna conferma. Di certo si sa che le indagini stanno procedendo a 360 gradi, senza trascurare nulla. Lunedì l’argomento sarà quasi sicuramente affrontato in Congresso di Stato; il Governo intende capire, raccogliere tutti gli elementi utili ad avere un quadro preciso della situazione. Secondo indiscrezioni almeno 5 Segretari di Stato si sarebbero incontrati nei giorni scorsi. Una riunione ristretta per valutare il fenomeno emerso con gli arresti dei ROS. L’idea sarebbe quella di creare una sorta di coordinamento, una task-force ministeriale che segua passo per passo l’evoluzione delle indagini e individuare le migliori strategia per contrastare ogni forma di infiltrazione malavitosa sul territorio.

Sergio Barducci