Logo San Marino RTV

Franco Bomprezzi: il ricordo del direttore generale Carlo Romeo

22 dic 2014
Franco Bomprezzi: il ricordo del direttore generale Carlo Romeo
Franco Bomprezzi: il ricordo del direttore generale Carlo Romeo
Mancherà a tutti il sorridente rigore, la lucida razionalità, lo spessore umano di Franco. Mancherà a tutti quelli che fanno quel che possono perchè il mondo delle disabilità possa avere quella dignità, quel diritto di esistere per quel che si è, che Franco sopratutto ha rappresentato. In trent'anni molte cose sono cambiate e già la generazione di Franco era diversa da quella di Pietro o di Luca, arrivati dopo ma forti di quel che avevano fatto e vissuto i loro fratelli maggiori, a partire da Franco.
Abbiamo lavorato insieme tanto e a lungo in un contesto non facile come può essere il servizio pubblico radiotelevisivo. Appena arrivato al Segretariato Sociale della Rai, quindici anni fa, cercai Franco insieme a Luigi Ciotti, Enzo Cucco e pochi altri. Insieme abbiamo combattuto duramente - e Franco Dio sa se sapeva combattere- per fare spesso pochi centimetri nella direzione giusta ma erano centimetri importanti, vitali.
Le regole di comportamento per gli operatori dei media in merito alle disabilità sono una delle cose più belle che ha fatto la Rai nella sua storia e le si devono in massima parte a lui nel 2003, l'Anno europeo delle disabilità, il periodo forse in cui ci siamo visti più spesso.
Ci mancherà ma molte delle cose che ha scritto, che ha detto, restano. Sarebbe bello e utile raccoglierle per memoria di chi continua e continuerà la strada.

Carlo Romeo