Logo San Marino RTV

Frequenze radiotv, Italia e San Marino hanno avviato la trattativa per un'intesa

24 gen 2019
MiseFrequenze radiotv, Italia e San Marino hanno avviato la trattativa per un'intesa
Frequenze radiotv, Italia e San Marino hanno avviato la trattativa per un'intesa - Dal 2020 la riassegnazione, i due Stati dovranno revisionare l'accordo e si rivedranno tra un mese....
A Roma i funzionari di Italia e San Marino si ritrovano per parlare di frequenze televisive. E' il primo di una serie di incontri, il prossimo tra un mese circa.

Italia e San Marino hanno aperto un nuovo tavolo tecnico politico, questa volta per parlare di frequenze televisive. La partita è ancora molto delicata e complessa, i funzionari si sono ritrovati al Ministero dello Sviluppo Economico di via Veneto, anche se l'intera operazione è gestita da Farnesina e Segreteria di Stato agli Affari Esteri.
La delegazione sammarinese era infatti guidata dal direttore degli affari economici del Dipartimento esteri Dario Galassi, accompagnato dall'Ambasciatrice di San Marino in Italia Daniela Rotondaro.
Sul tavolo, le frequenze che saranno riassegnate dal 2020, in base alle decisioni assunte dalla Comunità Europea. Ora si tratta di trovare un'intesa tra le parti.
I due Stati hanno comunque manifestato apertamente l'intenzione di chiudere la partita quanto prima, senza dover ricorrere alla mediazione di Ginevra, visti gli attuali rapporti positivi che intercorrono fra i due Paesi. Da tempo San Marino Rtv sostiene la necessità di poter avere un suo canale a diffusione nazionale sul territorio italiano. Il prossimo incontro è già stato pianificato tra circa un mese. sempre con il coordinamento di Farnesina e Palazzo Begni.

Francesca Biliotti

Nel video l'intervista a Dario Galassi, Direttore affari economici Dipartimento Affari Esteri